Nel cuore verace di Testaccio,
uno spazio abitativo da ripensare

Casa T

Siamo in un vecchio quartiere di Roma, Testaccio, riqualificato negli ultimi anni e divenuto meta di intellettuali in cerca di un ambiente stimolante e folcloristico. Luogo perfetto per la coppia di giramondo alla ricerca di un “buen retiro” che potesse accoglierli durante la permanenza a Roma.

La tipologia delle unità abitative della zona, frammentate in piccole stanze, è di stampo tipicamente popolare nata per far fronte alle esigenze di famiglie numerose. Queste caratteristiche hanno reso necessario il nostro intervento per adattare l’appartamento alle nuove esigenze e rendere più attuale la logica abitativa, nel rispetto dello spirito del luogo.

I NOSTRI LAVORI!

Pianta prima

Pianta progetto

Ante operam

Post operam

Un nuovo assetto: via i tramezzi, benvenuti spazi aperti!

I committenti desideravano uno spazio aperto e polifunzionale in cui coniugare relax e lavoro. Indispensabile anche trovare una collocazione ai numerosi ricordi di viaggio e alla collezione di calzature della cliente. Per regalare maggior respiro al l’appartamento si è iniziato con l’abbattimento di due tramezzi che separavano soggiorno ingresso e cucina. A quest’ultima, poco usata dalla coppia, abbiamo dedicato una parete e abbiamo scelto un design essenziale e una finitura neutra. Con questo intervento il living, affacciato sul grande cortile sottostante ha acquistato nuova luce.

Luce e calore: una palette calda come sfondo perfetto

Per esaltare la nuova atmosfera di luce e garantire omogeneità all’insieme abbiamo usato un parquet chiaro in rovere per tutto l’appartamento. Per quanto riguarda la palette cromatica abbiamo optato per un caldo tono di grigio, colore molto amato dai committenti nonché sfondo perfetto ai coloratissimi arazzi e tessuti provenienti da tutto il mondo. Dello stesso colore l’armadio a muro, su disegno, che occupa un’intera parete. Completa l’ambiente un grande divano con cuscini colorati.

Rompiamo le regole: un letto al centro della stanza!

La camera da letto, affacciata sull’affollata piazza sottostante, era quadrata, piccola e senza personalità. Oltre al desiderio di regalare carattere all’ambiente c’era la necessità di creare una cabina armadio, ma lo spazio non lo consentiva. Abbiamo deciso di rompere tutte le regole piazzando il letto al centro della stanza e realizzando una parete, aperta su entrambi i lati, che fungesse da testata e al contempo occultasse un’appenderia su due livelli. Per il bagno, sia per le pareti che il pavimento, abbiamo scelto grandi piastrelle dalla finitura materica e sanitari essenziali.

PROGETTIAMO PERSONE FELICI

Vuoi sistemare la tua casa insieme a noi? Contattaci!

8 + 6 =